L’aspirina contro il tumore

//L’aspirina contro il tumore

Ancora uno studio a dimostrazione delle capacità anti-cancro dell’aspirina. Pubblicato su “Lancet” è stata svolta dai ricercatori della Oxford University una ricerca che porta in luce gli effetti positivi sulle malattie oncologiche dell’assunzione di acido acetilsalicilico, il principio attivo contenuto nell’aspirina.

Più precisamente, secondo gli scienziati, una dose di 75mg al giorno sarebbe utile a dispiegare un efficace effetto contro alcune tra i più temibili tumori.

Lo studio, coordinato dal professor Peter Rothwell, si è basato sui dati di 8 differenti ricerche sul farmaco antinfiammatorio, coinvolgendo un totale di 25.570 pazienti che ogni giorno hanno assunto l’aspirina, per almeno 4 anni.

L’elaborazione statistica ha portato ad un risultato rappresentato da una mortalità ridotta del 25%, riguardo alle morti per cancro e del 34% nell’arco dei 5 anni successivi all’assunzione del farmaco.

2016-09-26T19:07:23+00:00